Domanda:
Qual è la vita residua stimata della cometa di Halley?
MaxiWheat
2014-02-01 22:33:21 UTC
view on stackexchange narkive permalink

So che la cometa di Halley viene vista dalla Terra ogni 76 anni circa da un paio di secoli. Mentre viaggia, e in particolare quando si avvicina al sole, perde parte del suo materiale (ghiaccio). Un giorno, tutto questo materiale sarà esaurito e la cometa scomparirà (o esploderà, credo).

Esiste una stima di quanto tempo deve ancora vivere la cometa?

Due risposte:
#1
+9
Gerald
2014-02-01 23:38:30 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questo articolo stima "altri 2300 passaggi ravvicinati del perielio". Moltiplicati per circa 76 anni per periodo, otteniamo circa 175.000 anni. Questa è probabilmente solo una stima molto approssimativa.

Se prendiamo la massa stimata di $ 2,2 \ cdot 10 ^ {17} g $ e la dividiamo ingenuamente per la perdita di massa stimata nel 1910 di $ 2,8 \ cdot 10 ^ {14 } g $, otteniamo solo 786 periodi o circa 60.000 anni.

Quindi, dopo circa 200.000 anni, il resto della cometa di Halley probabilmente assomiglierà a un asteroide, se esiste.

#2
+4
nealmcb
2017-05-16 07:01:56 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Per completare la risposta di Gerald, che si concentra sulla sopravvivenza fisica della cometa, noterò che l'orbita è caotica in un periodo di tempo simile.

Vedi Dinamica caotica della cometa 1P / Halley; Esponente di Lyapunov e aspettativa di tempo di sopravvivenza MA Muñoz-Gutiérrez, M. Reyes-Ruiz, B. Pichardo, arXiv: 1409.7762, 2014

In media, è instabile su una scala temporale di centinaia di migliaia di anni. La natura caotica dell'attuale orbita di Halley implica che una precisa determinazione del suo movimento, al livello dell'attuale incertezza osservativa, è difficile da prevedere su una scala temporale di circa 100 anni. Inoltre, troviamo anche che l'espulsione di Halley dal sistema solare o la sua collisione con un altro corpo potrebbe avvenire su una scala temporale di appena 10.000 anni.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...