Domanda:
Qual è l'oggetto più lontano nell'universo osservabile?
bellicose
2013-10-23 21:58:09 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La mia domanda riguarda l'oggetto più lontano nell'universo osservabile tranne Сosmico fondo a microonde.

Un po 'difficile rispondere, poiché cambia man mano che sempre più cose lasciano l'universo osservabile (poiché tutto si allontana da tutto il resto, alla fine saremo tutti soli nella galassia)
[Questo è l'articolo di ieri su Universe Today] (http://www.universetoday.com/105694/taking-measure-a-new-most-distant-galaxy/) che è direttamente correlato e discute fin dall'inizio quanto breve- vissuto è la nostra definizione di _ "l'Universo più lontano osservabile" _. ;)
Due risposte:
#1
+4
SF.
2013-10-24 16:13:15 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Circa 13,1 miliardi di anni luce.

La galassia z8 GND 5296 menzionata nell ' articolo collegata da TildalWave, vecchia di soli 700 milioni di anni (dopo il Big Bang) sarebbe la distanza da noi indicata per la luce per raggiungerci alla velocità indicata, considerando l'universo di 13,798 miliardi di anni. Man mano che spingiamo le barriere tecnologiche, continuiamo a trovare oggetti più distanti.

L'età dell'universo è il limite rigido in anni luce di distanza da qualsiasi oggetto osservabile: non c'era nulla che emettesse luce più di 13.798 miliardi di anni fa, o rispettivamente, visibile da più di 13,798 miliardi di anni luce di distanza. visibile dalla distanza che era 13,798 miliardi di anni luce e 13,798 miliardi di anni fa - o, dopo aver regolato l'espansione dell'universo in quel periodo, attualmente 46,6 miliardi di anni luce di distanza.

Naturalmente, come menziona RhysW, questo limite cambia nel tempo man mano che l'universo invecchia e cresce. Il tasso esatto di crescita è 74,2 km / sec per megaparsec, ovvero circa 0,000000007% all'anno. Direi, rispetto alla nostra vita e all'attuale progresso tecnologico, un fattore insignificante.

Il primo anno cresce di 1 / 13.768 miliardesimi, il secondo anno cresce di 1 / 13.768 (+1 anno) miliardesimi, il terzo anno 1 / 13.768 (+2 anni) miliardesimi. Dal punto di vista della percentuale, cresce sempre più ogni anno all'aumentare delle dimensioni composte degli universi. Affinché rimanga allo 0,000000007% di aumento annuo, la velocità con cui la luce viaggia dovrebbe aumentare! Solo una piccola nota che ho pensato valesse la pena fare
@RhysW: Sì, il tasso non è costante. Ma il tasso di variazione di quel tasso (il secondo differenziale) è ancora più piccolo e ancora più trascurabile. C'è un altro limite rigido che abbassa i 13.798 miliardi di circa 150 mln. però: le prime stelle si sono formate circa 150 milioni di anni dopo l'inizio dell'universo. Non ci sarà nulla di visibile da osservare prima / dopo, nessun corpo che emetta luce o radiazioni.
#2
+4
Francesco Montesano
2013-10-26 02:34:14 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ci sono pochi oggetti che potrebbero avere un redshift ancora più elevato. Cercando su Google ho trovato tre documenti accettati:

  1. due riguardano una galassia $ z \ approx10 $. Uno pubblicato su Nature e l'altro su Astrophysics Journal Letters

  2. parla di un forte candidato con le lenti a $ z \ Circa 11 $ pubblicati su Astrophysical Journal

Ci sono anche pochi lampi gamma associati a oggetti con un ampio spostamento verso il rosso. Questo database contiene:

  • z = 8.26 GRB090423
  • z = 9.2 GRB090429B. Il redshift è fotometrico, il che significa che l'errore nella determinazione è probabilmente grande

Potrebbero essercene pochi altri in giro



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...