Domanda:
Cosa significa per un buco nero "evaporare"?
Eduardo Serra
2014-01-04 00:50:57 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In questo articolo di Wikipedia si legge:

L'entropia, tuttavia, implica il calore e quindi la temperatura. La perdita di energia suggerisce anche che i buchi neri non durano per sempre, ma piuttosto "evaporano" lentamente.

Un buco nero, con un tempo sufficiente, scomparirebbe? È già successo?

Una risposta:
#1
+4
TildalWave
2014-01-04 01:58:35 UTC
view on stackexchange narkive permalink

È dovuto alla radiazione di Hawking, una radiazione del corpo nero dovuta agli effetti quantistici vicino all'orizzonte degli eventi dei buchi neri e dal nome di Stephen Hawking che ha predetto questo fenomeno. Dallo stesso articolo di Wikipedia:

La radiazione di Hawking riduce la massa e l'energia del buco nero ed è quindi nota anche come evaporazione del buco nero . Per questo motivo, i buchi neri che perdono più massa di quella che guadagnano con altri mezzi dovrebbero ridursi e alla fine svanire. Si prevede che i micro buchi neri (MBH) siano emettitori netti di radiazioni più grandi rispetto ai buchi neri più grandi e dovrebbero ridursi e dissiparsi più velocemente.

Non lo credo è stato mai osservato una massa inferiore di buchi neri che osserviamo come fenomeni di astronomia, il processo richiederebbe semplicemente troppo tempo prima che si manifestassero effetti misurabili, ma gli scienziati hanno cercato di osservarlo sperimentalmente. Nel settembre 2010 Belgiorno et al. hanno affermato di aver:

... prodotto radiazione di Hawking sparando un intenso impulso laser attraverso un cosiddetto materiale non lineare, cioè quello in cui la luce stessa cambia l'indice di rifrazione del mezzo .

Ma questo deve ancora essere riprodotto e confermato da esperimenti di altri.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...