Domanda:
I sistemi solari devono evolversi in una galassia?
chaonomy
2014-02-11 23:16:55 UTC
view on stackexchange narkive permalink

È possibile che un sistema solare come il nostro esista ed evolva separatamente da tutti gli altri sistemi stellari e galassie. Un po 'come un sistema solare autonomo o un sistema solare canaglia per mancanza di un nome migliore. O c'è qualche requisito che un sistema solare in grado di gestire e far crescere i pianeti, specialmente quelli che si verificheranno nella zona abitabile, abbia origine in una galassia?

Quattro risposte:
#1
+6
Marc
2014-02-12 03:11:18 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Probabilmente no. Avresti bisogno di una bomboletta di gas abbastanza densa da contrarsi sotto la sua stessa gravità. Nello spazio tra le galassie, la materia è troppo sottile perché possa esistere una nuvola delle dimensioni di un sistema solare. Una nuvola molto più grande potrebbe essere più diffusa e comunque collassare, ma essendo molto più grande, collasserebbe in una galassia.

Anche all'interno di una galassia, le stelle sembrano formarsi quando iniziano le onde d'urto di Nova o di qualche altro evento il collasso gravitazionale.

Marc, grazie per la tua risposta, ma consulta il nostro [centro assistenza] (http://astronomy.stackexchange.com/help/on-topic) per indicazioni su come scrivere una buona risposta per questo sito. Le risposte richiedono un supporto migliore, come spiegato nel collegamento.
#2
+4
The Silent Cartographer
2014-02-13 02:40:34 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Potrebbe essere possibile che un sistema solare come il nostro esista al di fuori di una galassia. Questo argomento è stato discusso brevemente in questo episodio di Quirks and Quark della CBC, dove si parlava di stelle in movimento estremamente veloce.

Si ritiene che queste stelle provenissero originariamente dal centro del galassia ma hanno raggiunto velocità così enormi da essere lanciate fuori, e alcuni che sono stati osservati stanno andando in angoli così bizzarri che potrebbero effettivamente provenire da altre galassie.

La conclusione era fondamentalmente, se tale il sistema solare esiste, la vista dal pianeta è probabilmente dannatamente buona.

Sarebbe interessante sapere se un pianeta nella zona abitabile di una stella potrebbe sopravvivere nella zona attraverso il caos gravitazionale di tale espulsione galattica. La mia ipotesi è no.
Penso che potrebbe perché è davvero il sole del sistema planetario (sole significa semplicemente stella con pianeti in orbita attorno ad esso) che fa sopravvivere il pianeta, non la galassia.
#3
+2
Alexander Janssen
2014-04-11 11:38:41 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Le stelle si formano nelle regioni di formazione stellare, che a sua volta si sviluppano dalle nuvole molecolari. L'articolo " The Minimum Mass of Molecular Cloud Cores " [1] afferma che ci sono una massa e una densità minime per una nuvola molecolare per trasformarsi in una regione di formazione stellare e affermano che è $ 10 \ volte M_ {sol} $ con la nuvola avente un diametro del nucleo di $ 0,1 \; pc $.

Quindi se ci fossero regioni che soddisfano queste proprietà altrove si potrebbe dire che le formazioni stellari sono possibili, anche se non posso citare una fonte che ha ancora trovato tale regione.

Modifica: a quanto pare tali regioni sono state trovate [2] tra M81 e M82, sebbene la loro massa sia abbastanza superiore al limite inferiore teorico; la massa dovrebbe essere $ 10 ^ {4.3} - 10 ^ {6.5} \; M_ {sol} $.

  1. Kamaya, Hideyuki. "The Minimum Mass of Molecular Cloud Core". The Astrophysical Journal Letters 466.2 (1996): L99 .; http://iopscience.iop.org/1538-4357/466/2/L99/fulltext/5258.text.html
  2. de Mello, DF "Blue Blobs: Star -Formare regioni al di fuori delle galassie ". Revista Mexicana de Astronomía y Astrofísica 35 (2009): 211-212 .; http://www.astroscu.unam.mx/rmaa/RMxAC..35/PDF/RMxAC..35_ddemello.pdf
#4
+1
cbienpourtoi
2014-02-24 22:37:12 UTC
view on stackexchange narkive permalink

È molto difficile ottenere prove di stelle che si evolvono da sole al di fuori delle galassie. E per una buona ragione: quelle stelle sono molto difficili da rilevare.

Le galassie sono abbastanza facili da osservare: uno dei motivi è che la luminosità della superficie di una galassia non cambia con la distanza ( una buona spiegazione qui: http://mysite.verizon.net/vze55p46/id18.html, 5 ° paragrafo) (Nota: questo non è più vero per le distanze cosmologiche perché l'espansione gioca un ruolo, ma questa dimostrazione è utile per l'universo vicino in cui ci concentriamo ora).

Tuttavia, osservare le stelle è molto difficile in quanto non hanno una luminosità superficiale: la luce che riceviamo si evolve in 1 / raggio2. Esistono stelle al di fuori delle galassie? Sì: abbiamo prove di stelle intergalattiche. Vedi qui per esempio: http://hubblesite.org/newscenter/archive/releases/1997/02/text/ che penso sia stata la prima scoperta (chiunque può sostenermi?). Oppure guarda questo documento più recente sulle "stelle canaglia" evase dalla nostra Galassia: http://lanl.arxiv.org/abs/1202.2152. Questi risultati non sono sorprendenti perché ci aspettavamo che alcune stelle venissero a volte espulse dalle galassie da forze gravitazionali. Queste stelle possono portare con sé il loro sistema planetario? Su questa domanda non sono un esperto, quindi non darò una risposta.

Questo era per le stelle create all'interno delle galassie. E la formazione stellare al di fuori delle galassie? Questo è un argomento di discussione recente, ma abbiamo prove crescenti che ciò potrebbe essere possibile. Ecco un articolo sulla scoperta delle regioni intergalattiche HII, che sono regioni di formazione stellare al di fuori delle galassie: http://arxiv.org/abs/astro-ph/0310674.

Pertanto abbiamo dimostrato che: 1 / ci sono stelle al di fuori delle galassie 2 / ci sono prove di formazione stellare al di fuori delle galassie.

Nel primo caso, potrebbe essere possibile che queste stelle portino con sé i loro sistemi planetari. Nel secondo caso, sembra plausibile che le stelle in formazione costruiranno la loro coppia di materiale che potrebbe dare vita a sistemi planetari. Tuttavia, non ci sono ancora prove per questo (a mio avviso).

Spero che la mia risposta chiarisca la tua mente!



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...