Domanda:
Molti esopianeti sono sincronizzati in modo sincrono come Mercurio?
LocalFluff
2014-02-19 19:03:15 UTC
view on stackexchange narkive permalink

L'unico pianeta bloccato dalle maree nel sistema solare è Mercurio. Ma è sincronizzato in modo sincronizzato 3: 2, a causa dell'eccentricità relativamente alta della sua orbita, quindi non gira lo stesso lato verso il Sole. Mi chiedo se questo sia comune per gli esopianeti?

Molti esopianeti scoperti sono vicini alla loro stella e devono essere bloccati dalla marea. Qualcuno di loro è stato determinato a essere sincronizzato in modo sincronizzato, come Mercury? Mercurio è un mostro raro in questo senso o un rappresentante di un fenomeno comune?

Penso che stiano ancora cercando di definire cose come i parametri orbitali e le masse - non sono sicuro che quel livello di dettaglio sia ancora possibile da studiare.
@astromax Nonostante questa sia una domanda valida, ma il tuo commento potrebbe essere la migliore risposta che abbiamo per ora.
È probabile che i "Giove caldi" siano più o meno bloccati in modo sincrono rispetto a piccoli pianeti come Mercurio? Ci si aspetta che i pianeti in generale abbiano orbite più o meno eccentriche quando sono vicini a una stella? Ci sono oggi delle chiare aspettative teoricamente motivate?
Al momento non sono il momento di cercare le fonti, ma quello che posso dire a memoria: altri sistemi planetari possono avere un aspetto totalmente diverso dal nostro, inclusi pianeti con orbite altamente eccentriche; dovrebbe esserci una panoramica da qualche parte. Per almeno un pianeta gigante vicino a una stella si potrebbe ricostruire una mappa di superficie ruvida, sfruttando una serie di occultazioni differenti.
Anche se non sappiamo con certezza se ci sono pianeti extrasolari bloccati in modo tidale (la probabilità è alta, però), c'è almeno una prova che la stella sia agganciata in modo marziale al suo pianeta, tau Boo: http://www.space.com/1108 -role-reversal-planet-controls-star.html
Più un pianeta è vicino al sole e meno altre influenze gravitazionali, prima un pianeta si bloccherà in modo mareale.
Pianeti bloccati in modo marziale in orbite eccentriche SENZA ROTAZIONE SINCRONA, è quello che mi interessa qui. Cioè pianeti che ruotano rispetto alla loro stella, sebbene siano bloccati in modo marziale. Le condizioni sulla superficie di tali pianeti dovrebbero essere molto più simili a pianeti non bloccati dalla marea, con calore distribuito globalmente. Non conosco lune nel sistema solare che abbiano orbita e rotazione simili a quelle di Mercurio.
Una risposta:
#1
+4
Gerald
2014-02-20 23:35:01 UTC
view on stackexchange narkive permalink

GJ 581d e GJ 667c sono candidati per mostrare la risonanza spin-orbita. Questo documento menziona GJ 3634b e 55 Cnc b come altri due candidati.

Risonanze spin-orbite diverse da 1: 1 dovrebbero essere piuttosto comuni tra i pianeti rocciosi che orbitano vicino a una stella. L'evidenza dell'osservazione diretta è difficile da ottenere; i risultati si basano sui calcoli del modello.

Non è una versione non banale dell'essere bloccati in modo ordinato?
@Marc È un po 'chiuso in modo marziale.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...