Domanda:
Se il martello e la piuma si muovono alla stessa velocità, perché la cometa e le particelle della coda si muovono a velocità diverse?
chaonomy
2013-12-14 06:30:53 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Da questa mostra di un astronauta sulla luna che fa cadere un martello e una piuma e mostra che si muovono alla stessa velocità, perché le particelle della coda della cometa si allontanano dalla cometa, rallentano e cadere mentre si disintegra? Non dovrebbero muoversi alla stessa velocità della cometa? Ad esempio, se la piuma fosse attaccata al martello e stesse cadendo e si staccasse, non sarebbe caduta alla stessa velocità, non inizierebbe a trascinarsi dietro e alla fine cadere?

Tre risposte:
#1
+11
Robert Cartaino
2013-12-16 20:48:48 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La coda di una cometa non in realtà "rallenta e si allontana" dalla cometa, come ci si potrebbe aspettare di vedere quando il fumo esce da dietro un movimento oggetto sulla terra. La coda di una cometa viene effettivamente spinta lontano dal sole dai venti solari e dalle radiazioni. Ecco perché la coda di un commento punta sempre lontano dal sole e non scorre dietro di esso.

Se non ci fossero altre forze al lavoro, il la coma viaggerebbe in realtà all'incirca alla stessa velocità della cometa. Man mano che il materiale che circonda il nucleo della cometa si vaporizza, formerà una coma ("atmosfera") composta da gas sublimato mescolato alla polvere, muovendosi alla stessa velocità (più o meno (1) ) della cometa ... come hai osservato nel video.

(1) In realtà, senza i venti solari, la chioma della cometa continuerebbe a muoversi verso l'esterno, poiché la sua velocità di espulsione supererebbe facilmente il la debole attrazione gravitazionale della cometa.

#2
+2
Envite
2013-12-14 07:27:22 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Le particelle della coda di una cometa vengono espulse, quindi hanno una velocità diversa da quella della cometa. Oltre a ciò, orbitano attorno al Sole in un'orbita simile a quella della cometa quando sono stati espulsi, non rallentano.

Per quanto riguarda il martello e la piuma, non è la stessa cosa rompersi semplicemente fuori che essere espulso. Se il martello solleva la piuma mentre cade, la piuma ritarderà molto più della caduta del martello.

Se le particelle vengono espulse non verrebbero espulse con una distribuzione sferica non solo verso la direzione della coda?
No, poiché vengono espulsi a causa della radiazione solare (vento solare)
La velocità di espulsione del materiale della cometa è trascurabile rispetto ai venti solari che lo trasportano nello spazio. Quindi mentre * impartisce * un po 'di velocità, ** * non * spiega ** l'effetto * "rallenta e cade mentre si disintegra" * di cui l'autore sta chiedendo.
È trascurabile rispetto al vento solare stesso, come fai notare, ma non rispetto al movimento della cometa.
#3
-6
Mahe
2013-12-14 17:24:05 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ci sono alcuni altri elementi che potresti prendere in considerazione. Ad esempio, quando si lascia cadere un martello insieme a una piuma nella terra, la piuma scende più lentamente del martello. Motivo: sebbene la forza di gravità sia la stessa, la loro massa e la resistenza delle forze esterne affrontate da loro è una storia completamente diversa. Deve essere presa in considerazione anche l'aria tra l'oggetto e il suolo. Al contrario, la luna manca di atmosfera e quindi cadono alla stessa velocità (con solo una bassa gravità che agisce su di loro).

Come in http://en.wikipedia.org/wiki/Comet_tail

Quando una cometa si avvicina al Sistema Solare interno, la radiazione solare fa vaporizzare i materiali volatili all'interno della cometa e fluire fuori dal nucleo, portando via la polvere. I flussi di polvere e gas così rilasciati formano un'enorme atmosfera estremamente tenue attorno alla cometa chiamata chioma, e la forza esercitata sulla chioma dalla pressione di radiazione del Sole e dal vento solare provoca la formazione di un'enorme coda, che punta lontano dal Sole. .

Analogamente all'aria che agisce sulla piuma staccata (come detto sopra), la pressione della radiazione solare ed i venti solari agiscono sui detriti della coda della cometa. Ad esempio, se lasci cadere un articolo da un veicolo in movimento, cade a terra invece di volare in aria alla stessa velocità. La decelerazione e forze opposte come i venti solari lo fanno rallentare.

AGGIORNAMENTO: Il motivo per cui si prende in considerazione la massa è dovuto al fatto che la massa è direttamente proporzionale alla gravità. Quindi, aumentare la massa significa aumentare l'attrazione gravitazionale. Ecco perché oggetti più pesanti come il martello cadono più velocemente di oggetti più leggeri come la piuma. Spiegare questo sarebbe una questione di fisica e non di astronomia, il che è irrilevante per questo sito Web e dovrebbe essere discusso nel sito Web di scambio di stack di fisica.

La messa non è importante. La resistenza dell'aria è. Un foglio di carta e lo stesso foglio formato da una palla di carta hanno la stessa massa e cadono con velocità diverse nell'aria.
In realtà mi riferivo alla differenza di massa tra il martello e la piuma rispetto alla massa dell'atmosfera o dell'aria che causa la resistenza. Un foglio e una palla di carta differiscono leggermente in massa. Ma cosa succede se il foglio è in alluminio o acciaio. data la stessa area, cadrebbero a velocità relativamente maggiore ..
Un foglio e una palla realizzati con lo stesso foglio non differiscono affatto in massa.
È FALSO che gli oggetti più pesanti cadono più velocemente di quelli più leggeri. Hanno aumentato l'attrazione gravitazionale ma anche l'inerzia, e il risultato è che sono caduti (senza resistenza) ESATTAMENTE alla STESSA velocità. Contrassegno per l'eliminazione.
I flag @Envite sono lì per informare i moderatori di gravi problemi con i contributi degli utenti, non la loro accuratezza o disponibilità (o mancanza) ad altri utenti, questo è ciò a cui serve il voto. ;)


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...